Come abbiamo festeggiato il Natale e salutato il 2018

Il 2018 è stato un anno entusiasmante e ricco di novità per Goretti. Non poteva che essere così anche per il Natale appena passato. Come da tradizione i collaboratori e i dipendenti hanno brindato durante la cena a Villa Honorata a Serra dei Conti, sullo sfondo delle colline marchigiane. E non è mancato l’effetto sorpresa quando, nel pomeriggio del 14 dicembre, un gruppo di dipendenti è entrato nella sala grande e ha trovato ad attenderli Giulia, l’insegnante di danze popolari.

Per la prima volta, infatti, Goretti ha proposto un laboratorio gratuito aperto a tutti i dipendenti . Un’occasione per fare un piccolo viaggio in paesi e culture anche lontane, attraverso musiche coinvolgenti, allegre ed emozionanti.  Storicamente le danze di ispirazione popolare e folkloristica erano vissute come momento aggregativo e comunitario dopo il lavoro agricolo e in occasione rituali (matrimoni, feste religiose, carnevale…).

Sono danze di coppia e di gruppo, in linea, catena, a tre, a quattro persone, in cerchio, di tutte le forme e coreografie, che hanno coinvolto il gruppo in modo diretto e immediato. C’è stato contatto, movimento, ascolto, allegria, coesione, impegno e concentrazione, con un atteggiamento spensierato.

A fine cena, tutti sono stati invitati a ballare, guidati dal gruppo che li ha coinvolti in 5? danze che potete anche ascoltare a questi link:
la vinchia (Italia)
kantklossen (Olanda)
jugo (Serbia)
cassandra (Francia)
quadriglia (Italia)

2019-01-16T18:39:08+00:00